PEC Posta elettronica certificata

La Posta Certificata si inserisce nella più ampia gamma di servizi e prodotti che BPR realizza rivolti alla soddisfazione delle esigenze di sicurezza nella trasmissione e nello scambio di dati, che ormai caratterizzano i flussi di comunicazione digitale. L’uso sempre più frequente della posta elettronica in sostituzione dei tradizionali mezzi di comunicazione e trasferimento dati e messaggi, insieme alla necessità di dare rilievo legale ai documenti informatici e al loro trasferimento richiedono un sistema affidabile, sicuro capace di fornire le garanzie richieste dalle norme in materia di formazione e trasferimento dei documenti informatici. La posta elettronica tradizionale, infatti, presenta ancora numerose lacune relativamente al-lo scambio di dati tra il mittente ed il destinatario di una comunicazione, perché non garantisce:

la riconoscibilità del mittente;la protezione (integrità ed inalterabilità del messaggio);la privacy (riservatezza del messaggio);la consegna;il non ripudio (valore legale della comunicazione).
II servizi di posta certificata colmano queste lacune per fornire agli utenti un ser-vizio capace di sostituire integralmente il tradizionale servizio di posta (elettro-nica e cartacea). La posta certificata, infatti, permette di:

garantire che il messaggio proviene da un gestore di posta e da uno specifico indirizzo e-mail (riconoscibilità del mittente);assicurare l’inalterabilità del messaggio durante la trasmissione (protezione del mes-saggio); effettuare lo scambio di dati in un ambiente al sicuro dall’intromissione di soggetti non autorizzati (privacy della comunicazione); fornire al mittente la prova dell’avvenuto recapito dell’e-mail alla casella di posta certificata destinataria tramite una ricevuta di consegna, esattamente come avviene con la tradizionale raccomandata A/R e con lo stesso valore legale (garanzia di consegna e non ripudio della destinazione);garantire il destinatario contro eventuali messaggi non ricevuti e di cui il mittente sostie-ne l’invio (non ripudio dell’origine); attestare in modo inequivocabile la data di consegna/ricezione del messaggio e la traccia dello scambio avvenuto.
Occorre in ogni caso tenere presente che il livello delle garanzie appena descritte varia a se-conda della tipologia di posta elettronica fra le quali avviene lo scambio dei messaggi.Le ipotesi da considerare sono le seguenti:

mittente e destinatario utilizzano un account certificato; solo il mittente utilizza un account di posta certificata.

Downloads