Donazione Organi

Attivazione sistema di interconnessione con il SIT per Donazione Organi

L’art. 3, comma 3, Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773 così come modificato dall’art. 3, comma 8-bis, D.L. 30 dicembre 2009, n. 194, convertito, con modificazioni, dalla L. 26 febbraio 2010, n. 25 e dall’art. 43, comma 1, del Decreto Legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla Legge 9 agosto 2013, n. 98 dispone che “la carta d’identità può altresì contenere l’indicazione del consenso ovvero del diniego della persona cui si riferisce a donare gli organi in caso di morte. I comuni trasmettono i dati relativi al consenso o al diniego alla donazione degli organi al Sistema Informativo Trapianti, di cui all’articolo 7, comma 2, della legge 1 aprile 1999, n. 91”.

 

L’interazione fra il SIT ed i sistemi informativi comunali è realizzato secondo i principi della cooperazione applicativa. Le soluzioni applicative di cooperazione tra il sistema SIT e i sistemi informativi comunali sviluppate nell’ambito del progetto “La donazione organi come tratto identitario” per la raccolta e la trasmissione telematica delle dichiarazioni di volontà dei cittadini al SIT sono rese disponibili a tutti i Comuni italiani ai sensi del Capo VI, art. 69 D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 recante “Codice dell'amministrazione digitale” (CAD), come modificato dal D.Lgs. 30 dicembre 2010, n. 235.

 

Gli interventi richiesti sul sistema comunale prevedono la realizzazione di due diversi componenti software, integrati nella procedura informatica per il rilascio della carta d’identità:

  1. Funzione per gestire l’acquisizione dell’informazione sul Consenso/Diniego alla donazione di organi e tessuti dopo la morte a scopo di trapianto da parte dei soli cittadini interessati; tale componente deve assolvere alle seguenti funzioni:​​
    •  Registrazione delle informazioni sulla base informativa del Comune.
    •  Stampa del Modulo “Dichiarazione di volontà”, pre-compilato con le informazioni anagrafiche, la residenza e gli estremi del documento di identità in fase di rilascio, da consegnare al cittadino per esprimere la propria volontà in materia di donazione di organi e tessuti;
  2. Web Services in grado di predisporre un messaggio nel formato previsto (documento XML, contenente le informazioni dettagliate nella specifica tecnica fornita dal Centro Nazionale Trapianti), di trasmetterlo con un Processo sincrono al SIT e di gestire l’Esito della transazione restituito in tempo reale dal SIT.

 

Per i necessari chiarimenti del caso, si chiede di prendere contatto con il nostro riferimento, Sig. Paolo, così da poter gestire al meglio questo importante adempimento, senza impatto operativo/organizzativo sull'attività quotidiana dell'ufficio anagrafe comunale, per poter effettuare la connessione con il SIT e gestire tutti gli adempimenti necessari.

 

Per informazioni contattare: commerciale@italedit.it

                                  oppure: assistenza@italedit.it