Controllo di gestione

Il ruolo assunto dal controllo di gestione per migliorare l’efficienza e l’efficacia delle attività svolte dai vari servizi dell’ente e per sviluppare un forte orientamento ai risultati, anche economici, oggi non è più messo in discussione e molte amministrazioni pubbliche stanno sviluppando sistemi gestionali con lo scopo fondamentale di incrementare l’autonomia organizzativa e finanziaria dell’ente, quindi con una sua rilevante responsabilizzazione economica. E’ del tutto conseguente che in un contesto di questo genere ci sia una maggiore focalizzazione sulla capacità realizzativa dell’ente locale, il che inevitabilmente implica una forte attenzione a tutte le variabili controllabili, a una maggiore responsabilizzazione economica, alla ricerca di modalità di gestione dei servizi più competitiva.

L’effetto della ricerca di livelli di maggiore efficienza di fatto muove l’ente locale sul piano esterno (nuove modalità di gestione dei servizi, alleanze, ecc.) e sul piano interno (ricerca di modalità organizzative più efficienti). In questo contesto di cambiamento radicale hanno giocato un ruolo rilevante anche i nuovi contratti di lavoro dei dirigenti, che hanno introdotto logiche valutative e quindi hanno incentivato gli amministratori e i dirigenti di dotarsi di sistemi di misurazione di risultati e risorse, idonei a valutare le performance delle unità operative.

Tale percorso non è naturalmente lineare e prevede un impegno importante da parte di amministratori e dirigenti, nonché la maturazione e la consapevolezza che l’impianto di un sistema di controllo di gestione vuol dire ripensare l’organizzazione in funzione della visione complessiva dell’ente. La realizzazione di questi sistemi si sta sviluppando grazie a una normativa che ha introdotto il piano esecutivo di gestione (PEG), che in un certo senso permette di decentrare le responsabilità economico-finanziarie ai dirigenti e quindi promuovere una responsabilizzazione diffusa all’interno dell’ente. In questo quadro normativo gli enti locali possono muoversi per adeguare il proprio sistema informativo, essenziale per una corretta gestione e per la gestione dei reports di supporto e a diffondere un’ampia e articolata gestione dei processi informativi con la responsabilizzazione sui risultati.
 
File disponibile al download in formato pdf

Downloads